Simona Sodini … Ri-salpa a Bordo con “Calcio in Crociera”

//Simona Sodini … Ri-salpa a Bordo con “Calcio in Crociera”

simona 2Scarpette da calcetto in borsa, elastici di ogni tipo per i capelli lunghi, una bella carica di adrenalina…e si parte, con le ragazze! A bordo con noi ci sarà di nuovo lei, l’attaccante del Torino, già nel giro della Nazionale, Simona Sodini. Dopo l’annuncio della presenza di Sara Penzo, new entry per “Calcio in Crociera”, ecco la riconferma anche di Simona, ospite speciale nella 7 giorni del torneo femminile in crociera dal 19 al 26 giugno 2011: e così avremo un portiere e un attaccante…giusto per parlare con chi i gol li evita e con chi i gol li fa, nel calcio femminile di serie A, il calcio femminile che conta. Già con noi nel 2010, assieme alla cantante Dolcenera, ad animare la crociera del secondo torneo femminile, Simona non ha resistito e ha accolto favorevolmente il nostro nuovo invito, e per lei sarà la seconda crociera consecutiva… con una nuova nave, con nuove ragazze da conoscere, con altre che torneranno e la ritroveranno a bordo, col suo sorriso e la sua simpatia.

– Simona, allora, ci sarai di nuovo, con noi, a giugno. Contenta?

Si…di nuovo e con grande gioia farò la crociera più bella, più divertente, più speciale di tutte. Sono strafelice!

– Se l’anno scorso eri da sola, stavolta a farti compagnia ci sarà un portiere come Sara Penzo, che conoscerai bene… parlaci di lei.

Si, quest’anno ci sarà la grande portierona Sara. Certo che ci conosciamo, abbiamo avuto modo di stare insieme in Nazionale e poi essendo lei al Venezia abbiamo anche modo di giocare contro. Tra l’altro a breve ci sarà Venezia-Torino, quindi… che vinca la squadra migliore!

– Una nave tutta nuova, da scoprire, un campo più grande e nuove squadre da accogliere a bordo. C’è curiosità?

E’ davvero così…non vedo l’ora di scoprirla! Sarà ancora più entusiasmante con il campo più grande e con le nuove simona 1squadre. Di certo c’è che sarà tutto meraviglioso, tutto il resto è da scoprire e da vivere attimo per attimo, giorno dopo giorno, nessuna rimarrà delusa….

– Atene, Creta, Kusadasi in Turchia. Quale porto dove attraccheremo ti affascina di più?

Non avendo mai visto la Grecia mi affascinano molto sia Creta che Atene, ma tutte le città che toccheremo hanno il loro fascino.

– Di solito durante la settimana è prevista una riunione tecnica dove tratteremo con te e con la Penzo svariati temi sul calcio femminile. Quali aspetti ti piacerebbe venissero trattati questa volta?

L’anno scorso c’è stata la conferenza stampa, molto interessante, dove si è parlato molto del calcio femminile, ma molto in generale. Quest’anno mi piacerebbe si parlasse molto più nello specifico e mi piacerebbe molto che ci fossero più interventi da parte delle ragazze presenti, quindi più domande e più interesse. Di argomenti ce ne sono tanti da trattare…

– Qual è secondo te il segreto o comunque un consiglio da dare a chi gioca a bordo di una nave per vincere il torneo? Cosa conta di più? La tecnica, la velocità, la forza del gruppo? Oppure andare a dormire presto la sera?

Un consiglio per vincere? Bè…nello specifico conta molto la tecnica e la velocità di azione, ma non dimentichiamoci mai che la cosa più bella è divertirsi giocando. A letto tardi? Ovvio! Non si possono non godere le bellezze della nave e tutto ciò che offre: è anche una vacanza, quindi, ragazze, bisogna fare le leonesse. La sera ci si diverte e al mattino tutti in campo per vincere.

– Nella stessa settimana ci sarà la scuola calcio per bambini e bambine con lo staff del Parma Football School. Una lodevole iniziativa alla quale anche le ragazzine potranno partecipare. E’ bene partire presto per le ragazze a giocare a calcio?

Sono molto curiosa e interessata nel vedere la scuola calcio del Parma, anche questa una bellissima iniziativa da parte di “Calcio in Crociera”. Credo nei primi anni a 5/6 anni siano fondamentali le basi calcistiche per i bambini e che sia l’età giusta per poter apprendere tutto ciò che serve più avanti nel calcio. Anch’io da poco ho aperto insieme al Torino Calcio Femminile la Soccer School Simona Sodini dove insieme all’APC faremo tecnica individuale a bambini e bambine dai 6 ai 13 anni e, perchè no, magari il prossimo anno faremo lo stage sulla nave anche noi. Una buona base calcistica è già un bel punto d’inizio per poter diventare un grande campione!

– Spazio ai saluti alle ragazze partecipanti. Invitale a venire dai!

Ragazze e ragazzi che aspettate????!!! La vacanza che vi lascia emozioni forti è solo questa!

E allora… ri-benvenuta a bordo bomber Sodini… a prestissimo!!!